giovedì, maggio 18, 2017
Il delitto avvenne dopo un inseguimento nel dicembre 2013 per le vie di Serle.

Il gup del Tribunale di Brescia ha rinviato a giudizio per omicidio volontario Mirko Franzoni, il 31enne che nel dicembre 2013 uccise un ladro entrato in casa del fratello. Il delitto avvenne dopo un inseguimento per le strade del paese bresciano di Serle. Il ladro,un albanese di 26 anni, fu ucciso con un colpo di fucile. Mirko Franzoni ha sempre affermato che non voleva uccidere, ma che il colpo era partito accidentalmente.

Il tentativo di furto era avvenuto poco dopo le 22 del 14 dicembre 2013. Ndoj - che era stato sorpreso a rubare dai proprietari di casa, appena rientrati nella loro abitazione. Il processo comincerà il 13 settembre.


Sono presenti 0 commenti

Inserisci un commento

Gentile lettore, i commenti contententi un linguaggio scorretto e offensivo verranno rimossi.



___________________________________________________________________________________________
Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa