Visualizzazione post con etichetta bambini. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta bambini. Mostra tutti i post
giovedì, giugno 15, 2017

Pontificia Accademia per la vita: tra i suoi membri c'è chi è favorevole all'aborto

Si chiama Nigel Biggar, Regio professore di Teologia morale a Oxford. "Io sarei incline a segnare il limite per l’aborto a 18 settimane dal concepimento", afferma l'Accademico.

di Dario Cataldo

Casuale incongruenza o intenzionale volontà? Sta di fatto che la Pontificia Accademia per la vita, presieduta da Mons. Vincenzo Paglia, annovera tra le sue fila, un luminare favorelore all'aborto. Ma come è possibile che in un Istituto in difesa della vita, sempre e comunque, ci sia una tale contraddizione? La persona in causa è Nigel Biggar, accademico di Oxford, il quale ha idee precise sulla pratica volontaria di una gravidanza. In un dialogo con il filosofo australiano Peter Singer, dichiara Biggar: "L’uccisione di un essere umano è affare moralmente delicato, anche quando è permessa in uno stato fetale precoce ... (continua)
mercoledì, giugno 07, 2017

"Raccontami tutto di Maria", per insegnare ai più piccoli chi è la Madre di Dio

Un racconto chiaro, supportato da illustrazioni colorate e da una guida d'eccezione: una rondinella partecipe di tutti gli eventi chiave della vita di Maria e di Gesù.

Recensione di Dario Cataldo

Talvolta, spiegare chi era Maria, la donna del "Sì" incondizionato a Dio, potrebbe essere riduttivo, specie se gli interlocutori sono dei bambini. Si potrebbe rischiare di banalizzare la figura o di renderla incomprensibile. Il testo di Andrea Oldoni, "Raccontami tutto di Maria", con le illustrazioni di Alessandra Mantovani, edito dalle Paoline, non corre questo rischio, perché coerente con i fruitori del testo: i più piccoli. Una chiara esposizione, la cura delle immagini e una narratrice oculare, la rondinella Nella, creano il giusto mix per un prodotto onesto e ben riuscito... (continua)
martedì, giugno 06, 2017

Pedopornografia, è allarme sul web

Arma a doppio taglio, l'uso del Web è sotto la lente per l'aumento del fenomeno pedopornografico. Il Garante per la Privacy afferma: " nel 2016 due milioni di immagini, quasi il doppio del 2015".

La vita digitale è ricca di "straordinarie opportunità, ma anche di insidie e rende le persone più vulnerabili". Lo dice il Garante per la Privacy Soro, nella relazione annuale al Parlamento. Soro sottolinea la "crescita vertiginosa della pedopornografia in rete:censite nel 2016 due milioni di immagini, quasi il doppio dell'anno precedente" ... (continua)
lunedì, giugno 05, 2017

Migranti, arrivata la nave con la bimba rimasta orfana durante la traversata

La bimba di 15 mesi rimasta orfana era a bordo della nave di Save the Children. Diverse le persone ustionate o ferite.

Una traversata senza fine quella che ha coinvolto i migranti approdati stamani a Trapani, con la nave di Save the Children: sono 125 migranti, tra cui la bimba di 15 mesi che durante la traversata ha perso la mamma. La piccola è stata salvata da altre donne presenti sul gommone. A bordo della nave ci sono anche 25 minori, di cui 21 non accompagnati, 5 bambini e diverse donne incinte, oltre a 4 cadaveri. Diverse le persone ustionate o ferite... (continua)
martedì, maggio 30, 2017

Rally Città di Torino, 9 gli indagati per la morte del bimbo di 6 anni

Dopo la tragedia di sabato al rally Città di Torino, costata la vita al bambino di sei anni, sono nove le persone indagate a Ivrea per omicidio colposo. Adesso spunta anche un video.

Questa mattina il pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi ha iscritto nel registro degli indagati nove persone per omicidio colposo. Una svolta nelle indagini della procura di Ivrea per i fatti di sabato scorso, durante il rally Città di Torino, in cui è morto un bambino di sei anni travolto e ucciso da un'auto durante la gara. In un video amatoriale, si vede l’auto che perde il controllo in curva e finisce fuori pista, travolgendo il bimbo di sei anni morto poco dopo... (continua)
sabato, maggio 27, 2017

Bimbo con otite clinicamente morto

Ricoverato dal 24 maggio in rianimazione nell'ospedale Salesi di Ancona per un'otite curata con l'omeopatia, per il piccolo Francesco è arrivato il verdeto: clinicamente morto.

Quando a pagare le conseguenze sono i bambini, è sempre doveroso fermarsi e riflettere. Detto questo, è notizia del giorno la morte clinica del piccolo Francesco, il bambino di 7 anni ricoverato dal 24 maggio in rianimazione nell'ospedale Salesi di Ancona per un'otite curata con l'omeopatia e non con gli antibiotici che ne aveva compromesso le funzioni vitali. L'ospedale ha trasmesso una segnalazione alla Procura di Ancona e alla procura dei minori.... (continua)
domenica, maggio 07, 2017

Tanzania, autobus cade nel fiume: morti 35 bambini

Un incidente avvenuto nei pressi di Karatu, nella regione settentrionale di Arusha, non lontano dal confine con il Kenya. Tra il 2014-16 sulle strade tanzaniane sono morte almeno 11.000 persone

Una tragedia consumata tra le strade della Tanzania. Un autobus sul quale viaggiavano dei bambini, forse anche a causa della pioggia, è sbandato lungo un ponte, precipitando nel fiume sottostante. Erano alunni della Lucky Vincent School di Arusha. Stavano andando a lezione, accompagnati da due insegnanti, morti anche loro, insieme all'autista. I deceduti sono 12 maschi e 17 femmine... (continua)
venerdì, maggio 05, 2017

Unicef, 75 mila tra bambini, rifugiati e migranti vivono in un prolungato stato di incertezza

Una stima che comprende 24 mila bambini che attualmente sarebbero bloccati in Grecia, Bulgaria, Ungheria e nei Balcani Occidentali e che sono a rischio di stress psicosociale.

di Dario Cataldo

Una situazione “particolarmente grave”. Con queste parole l'Unicef accende i riflettori su una vicenda poco nota. Si tratta della storia di 75 mila richiedenti asilo, bloccati in una sorta di limbo tra la Grecia, la Bulgaria, l'Ungheria e i Balcani Occidentali, senza sapere se o quando sarà consentito loro di proseguire il viaggio per riunirsi alle proprie famiglie, nei paesi di destinazione in Europa Occidentale, come Germania o Svezia ... (continua)
lunedì, gennaio 02, 2017

Il Papa ai vescovi: difendere i bambini del mondo dai nuovi Erode

La Sala Stampa della Santa Sede ha pubblicato oggi la Lettera che Papa Francesco ha scritto ai Vescovi nella Festa dei Santi Innocenti, celebrata il 28 dicembre scorso.

Radio Vaticana - Riferendosi alla strage degli Innocenti, così come è raccontata dal Vangelo, il Papa si sofferma sul “gemito di dolore delle madri che piangono la morte dei loro figli” di fronte “alla tirannia e alla sfranata sete di potere di Erode. Un gemito che anche oggi possiamo continuare ad ascoltare, che ci tocca l’anima e che non possiamo e non vogliamo ignorare né far tacere. Oggi tra la nostra gente, purtroppo – e lo scrivo con profondo dolore –, si ascolta ancora il lamento e il pianto di tante madri, di tante famiglie, per la morte dei loro figli, dei loro figli innocenti”... (continua)


___________________________________________________________________________________________
Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa