Visualizzazione post con etichetta cinema e spettacolo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cinema e spettacolo. Mostra tutti i post
lunedì, settembre 25, 2017

I rinomati autori televisivi Amy Sherman-Palladino e Daniel Palladino firmano un accordo pluriennale con gli Amazon Studios

I produttori esecutivi della nuova serie Amazon Original “The Marvelous Mrs. Maisel”, nominati anche agli Emmy Awards, creeranno progetti televisivi in esclusiva per Prime Video.

London - Amazon ha annunciato oggi che i versatili produttori acclamati dalla critica, Amy Sherman-Palladino e Daniel Palladino (Gilmore Girls) hanno concluso un accordo pluriennale con gli Amazon Studios. Sherman-Palladino e Palladino creeranno progetti televisivi che si andranno ad aggiungere alle ancora inedite due stagioni della serie Amazon Original The Marvelous Mrs. Maisel, che debutterà questo autunno su Prime Video. Il pilot di The Marvelous Mrs. Maisel, attualmente disponibile per i clienti Amazon all'indirizzo amazon.com/maisel, ha già conquistato un punteggio medio dal pubblico di 4,9 con il 93% di review a 5 stelle... (continua)
venerdì, maggio 12, 2017

Cinema, grazie a Cinema2day da settembre a maggio 8 milioni di spettatori nelle sale

Bilancio più che positivo per la promozione lanciata dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo insieme a Anec, Anem e Anica. Franceschini: "Spiace non aver convinto esercenti, produttori e distributori a proseguire".

Si è conclusa l'ultima edizione di Cinema2day che ieri ha portato in sala a 2 euro 626.297 spettatori. L'iniziativa, nata per riavvicinare il pubblico al grande schermo, beneficiando di un costo del biglietto sensibilmente ridotto, ha visto la partecipazione di circa 8 milioni di spettatori tra il Settembre 2016 e Maggio 2017. Un successo che testimonia il fermento attorno al Cinema, frenato solo dal costo del biglietto, spesso troppo caro... (continua)
mercoledì, maggio 10, 2017

Cinema, Alain Delon da l'addio alle scene

A 81 anni "ho l'età che ho, ho fatto la carriera che ho fatto. Mi preparo a chiudere il cerchio".

Niente più "ciak" per la star del cinema Anni 60 Alain Delon. Si ritira dalle scene, ma prima reciterà in un ultimo film con Juliette Binoche, diretto da Patrice Leconte. Inoltre sarà presente a una pièce teatrale.

A 81 anni dice: "Ho l'età che ho, ho fatto la carriera che ho fatto. Mi preparo a chiudere il cerchio.
Non è un fine vita, ma un fine carriera" ... (continua)
martedì, aprile 18, 2017

Raffaella Carrà, ricorda Gianni Boncompagni: ricorderò l'uomo

Continua l'affluenza di ammiratori e tanti personaggi dello spettacolo alla camera ardente allestita per Gianni Boncompagni.

"Il sodalizio artistico va bene, sono contenta dei complimenti che gli hanno fatto, ma io ho potuto vivere con lui e godermi Gianni in casa sua con le sue tre figliole. Mi porterò dietro l'uomo" Così Raffaella Carrà, a lungo compagna di arte e di vita, ricorda Gianni Boncompagni alla camera ardente in Via Asiago. "Se n'è andato piano piano, ha avuto un coraggio da leone,è stato molto sereno... (continua)
giovedì, aprile 13, 2017

Cannes, presentato il 70° Festival Cinema

Alle porte il Festiaval del Cinema di Cannes 

Il direttore Thierry Frémaux e il presidente Pierre Lescure hanno aperto il sipario sul 70esimo Festival cinematografico di Cannes, in programma dal 17 al 28 maggio sulla Croisette. Selezionati 49 lungometraggi,tra cui 18 in competizione e 16 nella rassegna "Un Certain Regard", fra cui "Fortunata" di Castellitto. 29 i Paesi rappresentati, contro i 27 dello scorso anno, e 9 opere prime (7 l'anno scorso)... (continua)
martedì, marzo 21, 2017

Elda Ferri, produttrice da Oscar ci insegna il valore politico del cinema

Elda Ferri è la produttrice e amministratrice unica della Jean Vigo’ Italia che ha prodotto il film di Benigni vincitore di tre premi Oscar “La vita è bella” per il quale lei stessa ha ricevuto il David di Donatello come miglior produttore nel 1998.

intervista a cura di Marilisa Calò

L’abbiamo intervistata nella cornice spettacolare di una Matera che sta per diventare Capitale Europea della Cultura 2019 dove ha tenuto una “lectio magistralis” all’interno del MICI- VI Meeting del Cinema Indipendente organizzato da importanti associazioni di settore, tra cui l’AGPCI (associazione giovani produttori indipendenti) e patrocinato da enti prestigiosi tra cui il MIBAC direzione cinema, la Regione Basilicata e la Lucana Film Commission tra gli altri... (continua)
giovedì, marzo 02, 2017

Alessandro Mario, tutto esaurito per "La Lupa" di Verga

 Intervista a cura di Simona Santullo



Alessandro Mario è uno dei pochi attori che è perfettamente riuscito ad effettuare la transizione da divo TV a interprete maturo e impegnato, riuscendo comunque a mantenere il favore del grande pubblico.

È un grande successo nei teatri di tutta Italia La Lupa, in cui l'attore insieme a Lina Sastri fa rivivere le grandi passioni di Verga. E qui Alessandro Mario può senza alcun dubbio rivendicare la dote di sorprendere ed emozionare ancora una volta, interpretando il passionale Nanni Lasca, al fianco di una intensissima e altrettanto appassionata Lina Sastri, un'artista che è da sempre garanzia di sold out nei teatri di tutta Italia ... (continua)
mercoledì, febbraio 08, 2017

Los Angeles, morto l'attore Richard Hatch

Richard Hatch era conosciuto dal grande pubblico per aver interpretato il ruolo del Capitan Apollo nella serie tv Battlestar Galactica.

E' morto a 71 anni, dopo una lotta contro il cancro,l'attore americano Richard Hatch,noto soprattutto per essere stato il capitano Apollo nella serie tv di fine anni'70 'Battlestar Galactica'. Nominato nel 1979 ai Golden Globe per il suo capitano Apollo, Hatch è apparso anche in altre serie tv come 'Dynasty', 'Love Boat', 'Le strade di San Francisco' e 'Santa Barbara'. Lavorò anche con registi italiani: in 'Angel hill: l'ultima missione' di Ignazio Dolce (1988), 'dark bar' di Stelio Fiorenza (1989) e 'Mal d'africa' di Sergio Martino (1990)... (continua)
martedì, dicembre 27, 2016

Morta l'attrice Carrie Fisher, Leila di Star Wars

La principessa Leila di "Star Wars" è scomparsa all'età di 60 anni a causa di complicanze cardiache. 

Dopo l'attacco cardiaco avuto il 23 dicembre su un volo intercontinentale Carrie Fisher, la notissima "Principessa Leila" di Star Wars, non si è più ripresa. Il cuore non ha superato i danni causati dall'infarto.
Lo annuncia un portavoce della famiglia citato dal magazine People. L'attrice aveva 60 anni ed era stata colpita da un infarto avuto pochi giorni fa sul volo da Londra a Los Angeles... (continua)
lunedì, novembre 07, 2016

L’ora di ricevimento (banlieue), il nuovo testo teatrale di Stefano Massini

È in scena nei teatri italiani per la stagione di prosa 2016/2017, L’ora di ricevimento (banlieue), con Fabrizio Bentivoglio e la compagnia di giovani del Teatro Stabile dell’Umbria, per la regia di Michele Placido.

di Monica Cardarelli

Commissionato e prodotto dal Teatro Stabile dell’Umbria, il nuovo testo di Stefano Massini, “L’ora di ricevimento (banlieue)” è stato messo in scena al Teatro Signorelli di Cortona lo scorso 27 ottobre, dove ha registrato il tutto esaurito... (continua)
venerdì, novembre 04, 2016

PIF va "In guerra per amore"

È nelle sale il nuovo film di Pierfrancesco Diliberto

            Recensione di Paolo Antonio Magrì 

È in programmazione in questi giorni il nuovo lavoro cinematografico di PIF: “In guerra per amore”. A dispetto del titolo non è un film sentimentale, ma un sapiente caleidoscopio di emozioni (anche diametralmente opposte), riflessioni, humor, creatività, genialità: tutto amalgamato dal solito stile “unico” di Pierfrancesco Diliberto. Con la sua opera seconda PIF, utilizzando il dolce inganno del titolo, della locandina (in sella a un asino volante), della sua disarmante e ostentata ingenuità, immerge lo spettatore nelle ... (continua)
giovedì, settembre 29, 2016

Senato, polemica sul film anti-vaccini. Il no di Grasso e Lorenzin

Annullata la proiezione del documentario "Vaxxed" presso la Sala Convegni di Piazza Capranica. La Ministra: "Quando l'antiscienza ha lo stesso diritto di tribuna della scienza non è un tema di democrazia ma di disinformazione".

Alla fine niente proiezione. Dopo le voci nella mattinata di ieri sull'iniziativa promossa dal Senatore Bartolomeo Pepe (GAL), è lo stesso presidente del gruppo, si legge in una nota da Palazzo Madama, a comunicare "la revoca della richiesta di utilizzo della Sala Convegni di Piazza Capranica. Pertanto, l'iniziativa organizzata dal Senatore Pepe, con la proiezione di parti del film documentario VAXXED, non avrà più luogo"... (continua)
martedì, settembre 20, 2016

Franco Nero: vorrei interpretare Albert Einstein

Dopo il diploma di ragioniere Franco Nero, nome d'arte di Franco Sparanero, si iscrive a Economia e commercio, ma ben presto interrompe l'Università per seguire corsi di recitazione al Piccolo Teatro di Milano, dove si trasferisce da San Prospero di San Lazzaro Parmense, dove è nato. 

di Rita Bugliosi

Almanacco della Scienza - CNR - Dal capoluogo lombardo si sposta poi a Roma, dove, dopo un periodo di gavetta, esordisce come attore in 'Pelle viva' di Giuseppe Fina e comincia a lavorare con registi quali Florestano Vancini, Pasquale Squitieri, Carlo Lizzani. Nel 1966 interpreta Django, nell'omonimo film di Sergio Corbucci, pietra miliare del genere western all'italiana al quale ha reso omaggio anche Quentin Tarantino con il suo 'Django Unchained' del 2012. Il 1966 è anche l'anno dell'incontro con John Huston, che gli affida il ruolo di Abele ne 'La Bibbia', pellicola che segna il passaggio dell'attore al cinema internazionale, portandolo a lavorare con registi del calibro di Claude Chabrol, Rainer Werner Fassbinder, Luis Buñuel. Sul set di 'Camelot' l'attore incontra anche l'amore, la collega Vanessa Redgrave, dalla quale ha un figlio, Carlo Gabriel, divenuto regista. ... (continua)
lunedì, settembre 05, 2016

Festival del Cinema di Venezia, annunciato un nuovo film di Sorrentino su Silvio Berlusconi

La notizia è stata diffusa poche ore fa in esclusiva dalla celebre rivista americana Variety attraverso il suo corrispondente al Festival di Venezia Nick Vivarelli.

Dopo 'Il Divo',dedicato a Giulio Andreotti, arriva 'Loro' sull'ex premier 80enne Silvio Berlusconi. La pellicola sarà scritta e diretta da Paolo Sorrentino. Lo riferisce la rivista 'Variety' dalla Mostra del cinema di Venezia. Titolo: 'Loro'. Un gioco di parole con L'oro. Le riprese sono previste per l'estate 2017. A produrlo (come tutti i film di Sorrentino) Indigo Films. E Medusa? Non è sicuro che la società del gruppo, che ha cofinanziato 'La Grande Bellezza' e 'Youth', produrrà il nuovo film, almeno stando a 'Variety' ... (continua)
martedì, agosto 30, 2016

Lutto nel mondo del cinema. Morto l'attore e sceneggiatore Gene Wilder

La star del cinema amata da Mel Brooks si è spenta a 83 anni. Oltre al notissimo "Frankenstein Junior" del '74, tra i film interpretati "La donna in rosso" e "Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato".

L'attore e sceneggiatore Gene Wilder è morto all'età di 83 anni a Stamford, nel Connecticut, in seguito a complicazioni dovute al morbo di Alzheimer. Lo hanno reso noto i suoi familiari. Wilder fu la star del film "Willy Wonka & the Chocolate Factory" del '71 e del mitico "Frankenstein Junior" del '74, nonché uno degli interpreti preferiti dal regista e produttore Mel Brooks.

Jerome Silberman - questo il suo vero nome - nacque l'11 giugno 1933 a Milwaukee, in Wisconsin, da una famiglia di ebrei russi immigrati. (clicca qui per la biografia)... (continua)
domenica, luglio 31, 2016

Grave lutto nel mondo dello spettacolo per la morte dell'attrice Anna Marchesini

Un dispiacere sincero ha sicuramente accomunato tutti gli italiani quando ieri è stata diffusa la notizia della morte di Anna Marchesini. 

L'attrice 63enne era affetta da una grave forma di artrite reumatoide. La malattia l'aveva minata enormemente fino a costringerla al ritiro dalle scene. Anna Marchesini è stata una straordinaria attrice dal talento comico, era diventata celebre negli anni 80 in trio con Massimo Lopez e Tullio Solenghi. La notizia della sua morte è stata data dal fratello con un post su Facebook:... (continua)
martedì, giugno 28, 2016

Addio a Bud Spencer, gigante buono del cinema italiano

Una vita senza soste. In coppia con Terence Hill ha partecipato ad una delle stagioni più felici della produzione italiana. Dal nuoto agli "spaghetti western" fino all'avventura comica. Generazioni hanno conosciuto il rumore dei suoi proverbiali cazzotti.

E' morto a Roma l'attore Carlo Pedersoli, meglio conosciuto come Bud Spencer. Aveva 86 anni. Lo ha annunciato il figlio Giuseppe Pedersoli: "Papà è volato via serenamente alle 18.15. Non ha sofferto, aveva tutti noi accanto e la sua ultima parola è stata 'grazie'". Era nato a Napoli il 31 ottobre del 1929. "Cosa ricordo di Napoli? Le bombe". Sono la guerra, ma anche il lavoro, a costringere mamma Rosa e papà Alessandro ad allontanarsi dal rione Santa Lucia per trasferirsi a Roma. Là l'ingresso in un club di nuoto ed un destino che comincia a manifestarsi... (continua)
giovedì, giugno 16, 2016

Grande ritorno dell'attore Alessandro Mario in Centovetrine, nei panni di Marco Della Rocca

intervista di Simona Santullo

Il bravissimo e bellissimo Alessandro Mario nasce ad Agrigento nel 1975. Dopo sei anni di assenza, a grande richiesta del pubblico della soap, torna sul set di San Giusto Canavese e porterà, a detta della produzione, amore, passione e scompiglio, così come richiesto dal suo personaggio: uomo dolce, passionale, bello e di successo... (continua)
mercoledì, maggio 18, 2016

Deceduto l'attore Lino Toffolo

E' morto l'attore e cabarettista, aveva 81 anni.

Poliedrico artista, Lino Toffolo nel suo curriculum poteva scrivere anche regista e musicista. Non si prendeva mai sul serio ed è irresistibilmente ironica anche la biografia che compare sul suo sito dove si ricordano gli inizi in radio e la "vocazione di menestrello" che lo portò a lavorare al Derby. Senza dimenticare cinema e teatro vantava anche esperienze cantautorali. Era ricoverato in ospedale, a quanto pare per un polso rotto... (continua)
venerdì, maggio 13, 2016

Cannes, tripudio di applausi per "Fai bei sogni" di Bellocchio

Un'ottima accoglienza, con tanti applausi alla fine; circa 10 minuti, al termine della proiezione di "Fai bei Sogni" di Marco Bellocchio che ha aperto questa sera la quinzaine des realizateurs.

Il pubblico ha calorosamente  battuto le mani
sul ritmo del twist che chiude il film con Valerio Mastandrea, Berenice Beyo e Barbara Ronchi. Il film è tratto dal bestseller di Massimo Gramellini. "Da I Pugni in Tasca in cui ammazzavo mia madre sono arrivato a ricordarla e rimpiangerla", ha detto il regista italiano. La trama del film è genuina, va dritta al cuore dello spettatore, senza intermediari scenici o giochi pirotecnici... (continua)


___________________________________________________________________________________________
Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa