Visualizzazione post con etichetta cronache dal mondo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cronache dal mondo. Mostra tutti i post
giovedì, aprile 27, 2017

La Turchia bombarda base curda in Iraq: gli Usa sanno ma non avvertono gli alleati

Il 25 aprile,  a più riprese, aerei dell'aviazione turca hanno bombardato una base delle Unità di Protezione popolare vicino Dariq, nella zona montuosa del Jabal Qarju situata nella regione Shinqal, in territorio iracheno.

di Patrizio Ricci

L’attacco, oltre la distruzione della base e di un centro radio del Partito dell’Unione Democratica (PYD), ha causato la morte di 20 combattenti curdi delle Unità di Difesa Popolare (YPG) e 5 peshmerga curdi iracheni. Come si vede nel filmato a corredo dell'articolo, in seguito la zona del bombardamento è stata visitata da un comandante americano.... (continua)
lunedì, aprile 24, 2017

Turchia: Del Grande è libero

Lieto fine per la vicenda del reporter italiano bloccato in Turchia 

"Del Grande è libero, sta tornando in Italia". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Angelino Alfano. "Gabriele Del Grande è libero. Gli ho parlato, adesso sta tornando in Italia. Ho avuto la gioia di avvisare i suoi familiari. Lo aspettiamo". Così il ministro Alfano ha annunciato su Twitter la liberazione del regista e blogger ... (continua)
sabato, aprile 22, 2017

Usa, 158ma condanna a morte annullata

Nel 2012 un uomo della Louisiana, Rodricus Crawford, viene giudicato colpevole di uno dei più efferati crimini immaginabili: l’uccisione di suo figlio, di meno di un anno di età. La condanna a morte è automatica. L’opinione pubblica è sazia. Giustizia è fatta. 

Amnesty - Invece, il 19 aprile Crawford è diventato il 158mo condannato alla pena capitale riconosciuto innocente da quando negli Usa, dal 1977, sono riprese le esecuzioni. Suo figlio è morto di cause naturali, una polmonite letale, come era emerso già cinque anni fa. La contea di Caddo è nota a chi si occupa di pena di morte per i processi basati sul pregiudizio razziale e sulla condotta non professionale della Procura... (continua)
venerdì, aprile 21, 2017

Siria, bombardamento non-stop di ribelli ad Al-Lataminah

La forza aerea russa sta effettuando da ore un massiccio bombardamento nella zona a nord di Hama.

Bombardamento aereo non-stop di obiettivi dei ribelli siriani ad Al-Lataminah, a nord di Hama. Nel video si vede la caduta di bombe a da paracadute sui bersagli jihadisti.

Non è possibile contare un numero di vittime per l'impossibilità dei mezzi di soccoso di giungere sul luogo. L'aereonautica russa sta da ore effettuando bombardamenti mirati su obiettivi strategici, in particolare campi di addestramento occultati.
Spesso i ribelli trasportano nei campi donne e bambini che utilizzano come deterrente per i caccia russi... (continua)
giovedì, aprile 20, 2017

F.4 britannica: al pilota 17enne Monger sono state amputate le gambe, come Alex Zanardi

Un giovane pilota britannico di 17 anni ha perso le gambe in seguito a un incidente sul circuito di Donigton Park.

Billy Monger,il 17enne pilota che corre nella F.4 britannica, è stato operato per l'amputazione di entrambi gli arti inferiori in seguito all'incidente di domenica in gara. Gli sforzi fatti per provare a salvargli le gambe non hanno avuto successo. Un caso che ricorda quello di Alex Zanardi. Il suo team, JHR Developments, ha creato una pagina Facebook per ottenere fondi destinati alle cure e alla successiva riabilitazione.

Solidarietà da Hamilton,Massa e tanti altri top drivers come Perez, che twitta:"Aiutiamo il nostro compagno e la sua famiglia in questo difficile momento ... (continua)
giovedì, aprile 20, 2017

Emergenza terrorismo a Parigi: assalto alla polizia sugli Champs Elysées

Sparatoria a Parigi, ucciso un agente dopo un'intensa sparatoria, due feriti gravi.

Sparatoria nel centro di Parigi, agli Champs Elysees. Un agente di polizia è morto,  due sono stati feriti in modo grave. Ucciso anche il killer, ma ci sarebbe un secondo assalitore in fuga.

La prefettura cittadina ha lanciato un allerta su Twitter, chiedendo di non recarsi nella zona. In corso l'evacuazione della zona. Molto probabilmente si tratta di un atto terroristico, comunica la polizia. L'episodio è avvenuto a tre giorni dalle elezioni presidenziali in Francia. Le indagini sull'assalto sono state affidate alla procura antiterrorismo ... (continua)
mercoledì, aprile 19, 2017

Gran Bretagna al voto anticipato per una Brexit più veloce

xI veri negoziati tra Regno Unito e Unione Europea sulla Brexit inizieranno dopo le elezioni britanniche anticipate.

Radio Vaticana - Da Bruxelles si prende tempo dopo l’annuncio ieri della premier britannica Theresa May di ricorrere alle urne l’8 giugno prossimo. Dall’Unione Europea, comunque, si afferma che la consultazione non influirà sul processo della Brexit, mentre la May chiede col voto di rafforzare il Partito Conservatore. Il servizio di Giancarlo La Vella: ascolta... (continua)
mercoledì, aprile 19, 2017

Aerei Usa intercettano caccia russi

Incontro ravvicinato sui cieli dell'Alaska. 

Due bombardieri russi sono stati intercettati nei cieli internazionali al largo delle coste dell'Alaska da due caccia F22 statunitensi. Lo ha reso noto il Pentagono, spiegando come non vi sia stata alcuna comunicazione tra i piloti russi ... (continua)
martedì, aprile 18, 2017

La donna più anziana del mondo ha 117 anni

Dopo la morte dell'italiana Emma Morano di 117 anni, il primato passa a una donna gamaicana

Violet Brown, 117 anni compiuti il mese scorso, giamaicana,è a tutti gli effetti la persona più anziana
del mondo,dopo la morte dell'italiana Emma Morano. Questo secondo Robert Young, direttore della sezione ricerca e archivio dei supercentenari del Gerontology Research Group, un network di volontari impegnato sulla materia... (continua)
martedì, aprile 18, 2017

Boko haram, la campagna di sequestri non si ferma

Il gruppo armato Boko haram deve liberare le ragazze ancora sotto sequestro e rapite ormai tre anni fa nella scuola di Chibok e le centinaia di altre rapite nel nord-est del paese.

Amnesty - “Boko haram continua a rapire donne, ragazze e ragazzi che vengono spesso sottoposti a terribili violenze, tra cui stupri e pestaggi, e costretti a compiere attentati suicidi. Purtroppo, molti di questi rapimenti vengono ignorati dai mezzi d’informazione e questo fa sì che le famiglie perdano ogni speranza di riabbracciare i loro cari“, ha dichiarato Makmid Kamara, direttore ad interim di Amnesty International Nigeria, in una nota stampa... (continua)
giovedì, aprile 13, 2017

Trump fa sul serio

Gli Stati Uniti hanno lanciato in Afghanistan un'enorme bomba non nucleare da quasi 10 tonnellate. 

Obiettivo: colpire i tunnel scavati dal sedicente stato islamico (Is) nella provincia orientale di Nangarhar. Lo rende noto la Cnn citando fonti militari americane. Si tratta dell'ordigno GBU-43/B, nota come la madre di tutte le bombe ... (continua)
giovedì, aprile 13, 2017

“I nostri figli per Pasqua ricevono bare.” È quanto si diceva ad Aleppo lo scorso anno.

Secondo quanto riferisce Suor Annie Demerjian, religiosa dell’Ordine delle Sorelle di Gesù e Maria, ad ACS, Aleppo era diventata sinonimo di morte, dolore ed orrore. 

di Silvio Foini

Quest’anno tuttavia, la situazione è migliorata, e la popolazione cristiana è nuovamente impaziente per l’arrivo della Pasqua. “Ci sentiamo più sicuri. I bombardamenti sono terminati. Andiamo in chiesa e ne torniamo liberamente. Mi auguro che tutte le persone scappate possano tornare nelle proprie case riedificate entro la Pasqua del prossimo anno.” Afferma la religiosa. Nonostante ciò, la grande sofferenza abbattutasi sulla popolazione di Aleppo non è stata dimenticata. 

Mancano molti beni. Najib Halak, un cristiano aleppino, dice ad ACS che “In queste circostanze percorriamo la Via Crucis”... (continua)
martedì, aprile 11, 2017

Il G7 di Trump prepara lo scontro con Mosca

Tillerson: «Putin non controlla Assad». Londra: «Damasco tossica». Previste nuove sanzioni, ai massimi livelli la tensione con la Russia. Il ministro Alfano, su richiesta Usa, ha convocato per oggi i paesi arabi ostili al governo siriano 

di Chiara Cruciati

NenaNews – «Vogliamo essere coloro che sanno rispondere a quanti creano danni agli innocenti in qualunque parte del mondo». Con queste parole ieri il segretario di Stato Usa Tillerson ha lanciato, indirettamente, il tema caldo sul tavolo del G7 italiano: la Siria... (continua)
martedì, aprile 11, 2017

Corea del Nord pronta ad agire contro la minaccia Usa

Sale la tensione tra Stati Uniti e Corea del Nord. Pyongyang è pronta a dure contromisure per rispondere a quelle che vengono definite “'azioni offensive” del Pentagono, come l'invio della portaerei Carl Vinson, verso la penisola. Massimiliano Menichetti: ascolta

Radio Vaticana - Le “spericolate mosse americane per invadere la Corea del Nord hanno toccato una fase seria dei suoi scenari”. Pyongyang non usa mezzi termini e tramite un portavoce del ministero degli Esteri alza il tiro contro il Pentagono che ha inviato la portaerei Carl Vinson verso la penisola, dopo l’ennesimo test missilistico del dittatore Kim Jong-un... (continua)
martedì, aprile 11, 2017

California. Scuola: salgono a tre i morti

Negli USA ancora vittime delle armi facili. 

È salito a tre morti il bilancio della sparatoria avvenuta ieri in una scuola elementare di San Bernardino, in California. Ha perso la vita anche uno dei bimbi rimasti feriti, 8 anni, oltre a due adulti. È deceduto in ospedale dove era stato trasportato ... (continua)
martedì, aprile 11, 2017

Egitto: attacchi nelle chiese coopte, al-Sisi forte solo fuori

Almeno 43 le vittime nei due attentati rivendicati dall’Isis a Tanta e Alessandria. 
 
NenaNews - Al-Sisi dichiara tre mesi di stato di emergenza e sfrutta il radicalismo jihadista per ottenere sostegno dalla comunità internazionale, ma all’interno la sua immagine è incrinata

AGGIORNAMENTO ore 13 – COSA PREVEDE LO STATO DI EMERGENZA
Sotto regime di stato di emergenza il presidente egiziano vede ampliati i propri poteri: può inviare a giudizio delle corti di Sicurezza dei civili (processi che non prevedono appello dopo il verdetto); può bloccare il verdetto delle corti di Sicurezza e emendare le sentenze; può annullare o sospendere il processo; può monitorare e intercettare ogni forma di comunicazione e corrispondenza e imporre censure contro la stampa; può imporre coprifuoco a tempo indeterminato, confiscare proprietà private e ordinare la chiusura di fabbriche e attività commerciali... (continua)
lunedì, aprile 10, 2017

Ricercatore universitario rischia la pena di morte

Ahmadreza Djalali è un ricercatore iraniano di 45 anni, esperto di Medicina dei disastri e assistenza umanitaria presso l’Università del Piemonte Orientale di Novara
 
Amnesty - Djalali è stato arrestato dai servizi segreti mentre si trovava in Iran per partecipare a una serie di seminari nelle università di Teheran e Shiraz. Dal 25 aprile 2016 è in carcere e rischia la pena di morte. Djalali è accusato di “spionaggio” e potrebbe essere condannato a morte.
Le autorità giudiziarie non hanno ancora formalizzato un capo d’accusa né hanno stabilito la data del processo.
L’ufficio del procuratore generale considera il suo avvocato non idoneo a gestire il caso in quanto non compare negli elenchi della procura ... (continua)
venerdì, aprile 07, 2017

Terrorismo, camion contro un negozio: tre morti in Svezia

Un camion si è abbattuto sui passanti a Stoccolma e ci sarebbero diversi feriti e almeno tre morti.

di Daniele Chicca

WSI - Lo riferiscono i media internazionali, secondo cui il fatto è avvenuto alle 14:53 ora locale, riportano fonti di polizia, presso l’affollata strada Drottninggatan. Secondo le primissime testimonianze ci sarebbero anche tre morti. La polizia sarebbe stata chiamata dal conducente del camion, la cui identità e sorte non sono ancora chiare. Si sono uditi alcuni spari in seguito al panico generale dovuto all’attacco. Il veicolo al momento non sarebbe stato recuperato dalla polizia, che secondo quanto riporta The Local non sa dove si trovi al momento. Una persona è stata arrestata... (continua)
giovedì, aprile 06, 2017

San Pietroburgo, 2 esplosioni in palazzo

Si cercano indizzi che possano confermare o meno un attentato terroristico.

Due esplosioni si sono verificate in un palazzo di 16 piani a San Pietroburgo. Al momento non si hanno notizie di feriti. L'edificio è a Solidarnosti Prospekt.
Lo riporta il canale delle forze armate russe Tv Sveda. Lo scoppio, le cui cause non sono note, è avvenuto al 13esimo piano. Secondo le autorità, l'incidente è legato a "lavori edilizi". Ancora ignote le cause... (continua)
giovedì, aprile 06, 2017

Siria - Turchia: no deposito armi chimiche

Arriva la smentita del governo turco. 

Ankara smentisce la versione del governo siriano: non c'era alcun deposito di armi chimiche nell'area residenziale di Khan Sheikhun, nella provincia di Idlib, colpita dai raid di Damasco.Lo ha reso noto un funzionario turco che ha voluto restare anonimo. La Turchia ha inviato un rapporto alle Nazioni Unite, stilato da esperti del settore chimico, biologico... (continua)


___________________________________________________________________________________________
Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa