Visualizzazione post con etichetta politica. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta politica. Mostra tutti i post
lunedì, ottobre 16, 2017

Età pensionabile? C'è la legge

Il premier Gentiloni illustra la manovra. 

L'adeguamento dell'età pensionabile? "C'è una legge in vigore e rispetteremo la legge in vigore", afferma il premier Gentiloni nella conferenza stampa al termine del CdM che ha varato la manovra. E aggiunge che sono previste "3 o 4" misure sugli anticipi pensionistici. Poi sulla legge di Bilancio dice: è una manovra ... (continua)
lunedì, ottobre 16, 2017

Franceschini a 24 Mattino su Radio 24: PD partito con ricambio generazionale. Non come il centro destra

“Ci sono tante cose che non vanno ed è giusto che i giornali le scrivano. Ma dire che nel Partito Democratico non c’è stato ricambio generazionale fa veramente sorridere”.

Radio Vaticana - Così Dario Franceschini, ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, ha risposto stamattina alla domanda di Oscar Giannino, conduttore insieme con Luca Telese della trasmissione 24 Mattino su Radio 24, sul PD come partito nel quale non c’è ricambio generazionale. Il ministro del Mibact ha poi continuato specificando: “Renzi non è nemmeno parlamentare ancora, è diventato Presidente del consiglio, ed è segretario da quattro anni. È cambiato tutto il gruppo dirigente, alla Camera ci sono decine di deputati che hanno meno di 30-35 anni. Mi aspettavo una critica, ma rovesciata, cioè coniugare esperienza e innovazione, ma dire che nel Pd non c’è stato ricambio generazionale…”.
... (continua)
mercoledì, ottobre 11, 2017

Secondo Sì della Camera alla Legge elettorale

Il Rosatellum bis prosegue la sua marcia nonostante l'opposizione di Mdp e 5stelle 

La Camera ha confermato la fiducia al governo anche sul secondo articolo della legge elettorale, con 308 voti a favore, 81 contrari e otto astensioni. Domani, a partire dalle 9, le dichiarazioni di voto sulla terza ed ultima fiducia relativa all'articolo 3, sulla delega al governo per determinare i collegi uninominali e plurinominali. Gli artt. 1 e 2 stabiliscono il sistema ... (continua)
giovedì, settembre 28, 2017

Catalogna, presidente Puidgemont rischia l’arresto

Ancora rovente il clima in Spagna in merito al referendum sull’indipendenza indetto dalla Catalogna per il 1° ottobre. 

di Alessandra Caparello

Madrid (WSI) - Il procuratore capo spagnolo, Josè Manuel Maza, getta benzina sul fuoco e parlando in radio ha affermato che il presidente catalano Carles Puidgemont potrebbe essere arrestato.
L’accusa è di disobbedienza, abuso d’ufficio e malversazion
e in merito all’organizzazione della consultazione referendaria che il governo centrale guidato da Mariano Rajoy ha dichiarato illegale perché non sancita dalla Costituzione iberica ... (continua)
martedì, settembre 26, 2017

Svolta M5S, non più anti euro. Di Maio parla da leader (democristiano)

Ha già assunto toni più pacati il candidato premier dei Cinque Stelle Luigi Di Maio che con le sue parole finisce per far sì che il Movimento fondato da Beppe Grillo che da anti euro e populista diventa moderato.

di Alessandra Caparello

Roma (WSI) – Parlando alla stampa, il vicepresidente della Camera nega che i Cinque Stelle vogliano uscire dall’Ue e indica il referendum sull’euro come ultima spiaggia.

“Se l’Unione Europea non vuole cambiare nulla, soprattutto quelle normative che hanno un impatto sulla nostra economia, allora chiederemo ai cittadini italiani se vogliono o meno rimanere nella zona euro. Spero che le istituzioni europee siano disposte a negoziare un altro tipo di unione (…). Noi vogliamo restare nell’Unione europea ma vogliamo cambiare alcuni trattati, vogliamo cambiare alcune regole” ... (continua)
lunedì, settembre 25, 2017

Elezioni in Germania: Cdu e Spd in calo. Vince la destra

In Germania, alle elezioni federali di ieri, i Cristiano-democratici delLla cancelliera, Angela Merkel, si confermano primo partito, sia pure in calo di oltre 8 punti percentuali. In forte perdita anche i socialdemocratici di Schulz. Ma il dato eclatante è l’affermazione senza precedenti della destra populista.  

di Giancarlo La Vella

Radio Vaticana - La Cdu della Merkel al 32.9%; i Socialdemocratici (SPD) al minimo storico con il 20,5%, e per la prima volta dal dopoguerra un Partito di destra oltranzista, l’Alternativa per la Germania (Afd, fa il suo ingresso al Bundestag, affermandosi come terza forza del Paese. Il bipolarismo Cd-Spd e l’epoca della Grosse Koalition tra i due partiti storici sembrano tramontati.

La conferma viene dal leader socialdemocratico, Schulz, che, senza mezzi termini, annuncia che sarà all'opposizione. Vistosa anche l’affermazione dei liberali che rientrano in parlamento con un 10%. A questo punto l’unico governo possibile è quello tra Cdu, Verdi, che hanno ottenuto il 9% dei voti, e proprio i liberali ... (continua)
martedì, giugno 13, 2017

Usa: basket Nba, la Golden State Warriors boicotta il presidente Trump

La squadra di Golden State ha deciso di rifiutare l' invito del Presidente Donald Trump

Come da tradizione, i vincitori del titolo Nba vanno in visita dalla Casa Bianca dal Presidente, ma la squadra di Golden State ha deciso di rifiutare l' invito del Presidente Donald Trump. Lo anticipa il network Nbc.

La decisione sarebbe stata presa all' unanimità nello spogliatoio e sarebbe una chiaro segnale di protesta alle politiche, ritenute discriminatorie, di Trump, più volte criticate dal coach Kerr e dalla stella Curry... (continua)
lunedì, maggio 29, 2017

Delusione dal G7 di Taormina

Egizia Petroccione, portavoce di Save the Children al G7 dice di essere profondamente delusa da un vertice in cui i leader del G7.

di Silvio Foini

Pur riunendosi in un luogo simbolico come la Sicilia, cuore del flusso migratorio del Mar Mediterraneo, non siano riusciti ad impegnarsi su una visione comune sul tema della migrazione ma accoglie con favore invece il riconoscimento da parte dei leader della necessità di proteggere i più vulnerabili tra i migranti, tra cui adolescenti, bambini e minori non accompagnati. Purtroppo però l’attenzione si sposta sui temi della sicurezza e del controllo delle frontiere, pregiudicando fortemente il primo dovere dei leader del G7 che è quello di proteggere i bambini dalla violenza, dagli abusi e dallo sfruttamento, incluso il traffico dei minori... (continua)
mercoledì, maggio 24, 2017

Il Papa incontra Trump: impegno comune per la vita e la pace

Con la partenza dell’Air Force One da Roma verso Bruxelles si conclude la prima visita di Stato del presidente Usa, Donald Trump.

Radio Vaticana - Circa 18 ore in tutto, aperte dall’incontro più atteso, quello con Papa Francesco in Vaticano con al centro la promozione del dialogo interreligioso e del negoziato politico in favore della pace e l’impegno comune a favore della vita e della libertà religiosa. Poi il corteo presidenziale ha raggiunto il Quirinale e infine Villa Taverna per un vertice con il premier Gentiloni. Ripercorriamo la giornata nel servizio di Gabriella Ceraso: ascolta... (continua)
mercoledì, maggio 24, 2017

Trump e Gentiloni, insieme contro terrore

Sul terrorismo perfetta intesa tra il presidente americano Trump, in visita ufficiale in Italia, ed il presidente Gentiloni.

Con Trump "colloquio in preparazione del vertice di Taormina. Dal G7 impegno comune contro il terrorismo". E'il tweet del premier Gentiloni, al termine del bilaterale con il presidente Usa Donald Trump a Villa Taverna, residenza dell'ambasciatore Usa a Roma. Al centro del colloquio anche la questione migratoria come sfida globale per il G7 di Taormina di cui Gentiloni e Trump avevano già parlato nel loro incontro alla Casa Bianca un mese fa... (continua)
mercoledì, maggio 24, 2017

Terrorismo in Francia, Macron proroga lo stato di emergenza

L'intenzione del governo francese è di prorogare fino al primo novembre lo stato di emergenza nel paese.

Proroga dello stato di emergenza fino al prossimo 1 novembre. Lo chiede il presidente francese Macron al termine del Consiglio della Difesa;la richiesta dovrà essere, tuttavia, approvata dal Parlamento. Lo stato di emergenza sarebbe dovuto concludersi il 15 luglio di questo anno ed è in vigore dal 13 novembre del 2015 a seguito degli attentati terroristici compiuti a Parigi. In una nota l'Eliseo conferma anche che intende varare una "nuova legge per la rinforzare la sicurezza"... (continua)
martedì, maggio 23, 2017

Strage terroristica a Manchester, la condanna della politica mondiale

Le prime dichiarazioni di condanna da parte dei politici di tutto il mondo all'indomani della strage avvenuta in Gran Bretagna. 

Arriva la conferma ufficiale dal capo della polizia, Ian Hopkins,  che si è trattato di una singola esplosione provocata da un attentatore suicida con un "ordigno rudimentale che ha fatto detonare provocando questa atrocità".

Manchester, Gentiloni:è attacco a Europa - "L'attacco che ha colpito Manchester è un attacco all'intera Europa". Così il premier Gentiloni, esprimendo vicinanza e solidarietà al governo britannico. "Al momento non risultano cittadini italiani coinvolti ma l'unità di crisi della Farnesina sta continuando le verifiche", comunica."Assicuro agli italiani l'impegno totale delle forze di sicurezza. Nel pomeriggio si riunirà al Viminale il Comitato antiterrorismo". "Dal G7 di Taormina-la richiesta-arrivi un messaggio forte di impegno straordinario comune contro il terrorismo"... (continua)
martedì, maggio 23, 2017

Trump oggi a Roma, domani l'incontro con Papa Francesco

Roma blindata per la prima visita ufficiale di Donald Trump in Italia. L’arrivo dell’Air Force One a Fiumicino è previsto per le 18.30. Ieri la visita in Israele. Il servizio di Sergio Centofanti: ascolta  

Radio Vaticana - Massima allerta a Roma per la visita del presidente americano. Vietati cortei e persino manifesti anti-Trump lungo i suoi percorsi. Domani mattina il capo della Casa Bianca incontrerà in Vaticano Papa Francesco.

Ieri la visita in Israele. Trump ha incontrato il premier Netanyahu ribadendo il legame indissolubile con lo Stato ebraico e affermando che ci sono nuove speranze di pace in Medio Oriente: dopo il viaggio in Arabia Saudita c’è più fiducia in una alleanza allargata per lottare contro il terrorismo ... (continua)
lunedì, maggio 22, 2017

Grecia: confisca immediata di beni non dichiarati e cassette di sicurezza

Dopo il varo da parte del Parlamento ellenico delle nuove misure di austerity dettate dai creditori internazionali per sbloccare la nuova tranche di aiuti, arriva un’altra mossa a sorpresa del governo guidato da Alexis Tspiras destinata a far discutere.

di Alessandra Caparello

Atene(WSI) - Entro la fine dell’anno tutti i beni non dichiarati al Fisco e depositati nelle cassette di sicurezza saranno confiscabili. Una misura anti evasione che ha come obiettivo primario quello di far sì che entri maggiore denaro nelle casse dello Stato ormai a secco.

Entro la fine di questanno l’AIEP, l’Autorità Indipendente per le Entrate pubbliche della Grecia adotterà un piano per identificare i contribuenti ellenici distratti che hanno dimenticato di dichiarare al fisco le proprie proprietà finanziarie... (continua)
venerdì, maggio 19, 2017

Russiagate: ex direttore Fbi nominato procuratore speciale

La Casa Bianca cerca di riprendere il controllo della situazione dopo le pesanti conseguenze del Russiagate.

Radio Vaticana - Washington, per allontanare il rischio di impeachment per il presidente Trump, ha investito l’ex capo dell’Fbi Mueller dell’incarico di portare avanti l’indagine sulle connessioni tra l’entourage di Trump e il governo di Putin. Francesca Sabatinelli: ascolta

Non sono in pochi a ipotizzare il rischio che il Russiagate possa finire col trainare l’impeachment per il presidente Trump. Il Dipartimento di Stato ha nominato un procuratore speciale, nella persona dell’ex direttore dell’Fbi, Robert Mueller, affinché sovrintenda alle indagini federali in corso a partire dalle presunte interferenze di Mosca sulle presidenziali 2016 fino ai possibili legami tra la campagna di Trump e agenti russi... (continua)
mercoledì, maggio 17, 2017

Russiagate, Trump verso impeachment: voleva fermare Fbi

Una nuova tegola si abbatte su Donald Trump, mettendo il presidente americano in una posizione sempre più a rischio impeachment.

di Mariangela Tessa

WSI - Secondo indiscrezione del New York Times, il presidente Usa avrebbe chiesto al direttore dell’Fbi, James Comey, di chiudere le indagini su Michael Flynn, il consigliere alla sicurezza nazionale travolto dal Russiagate... (continua)
mercoledì, maggio 17, 2017

Venezuela: si teme guerra civile. Riunito Consiglio di Sicurezza Onu

Si aggrava lo scenario di crisi politica ed economica in Venezuela, sfociata in violenze di piazza, che dai primi giorni di aprile percorrono il Paese latinoamericano, con decine di morti, centinaia di feriti e arresti.

Radio Vaticana - Su richiesta degli Stati Uniti, si terrà oggi una riunione a porte chiuse del Consiglio di Sicurezza per cercare una via d’uscita a quella che si profila ormai come una guerra civile. Il servizio di Roberta Gisott: ascolta

Preoccupa la comunità internazionale l’ondata montante di rivolta popolare in Venezuela contro il governo del presidente in carica Nicolas Maduro. 48 i morti, negli scontri di piazza tra manifestanti, polizia e gruppi armati irregolari chavisti, noti come ‘colectivos’. Tre le vittime, tra cui due 17 enni, per colpi d’arma da fuoco, negli ultimi due giorni, una sicuramente uccisa da un agente delle polizia di Stato, per ammissione della Procura generale di Caracas... (continua)
lunedì, maggio 08, 2017

Elezione Macron in Francia, le congratulazioni dei leader politici. Mattarella: è un segnale forte.

Emmanuel Macron, lascia oggi la presidenza del suo movimento "En Marche", in attesa del passaggio di consegne con il presidente uscente François Hollande. 

"La sua elezione alla presidenza costituisce una prova di fiducia nel futuro e un segnale di adesione all'ideale dell'integrazione continentale. Un segnale particolarmente importante perchè giunge a poche settimane dal vertice dei capi di Stato e di Governo che a Roma hanno celebrato il 60mo anniversario dei Trattati istitutivi dell'Unione europea". Lo ha scritto Matarella al neo presidente francese Macron. "Francia e Italia sono adesso chiamate a fornire un contributo deciso" al processo di rilancio dell'Ue ... (continua)
venerdì, maggio 05, 2017

MIgranti, per Juncker l'Italia "ha salvato e salva l'onore dell'Europa"

Il Premier Gentiloni incassa l'elogio e porta a casa: "Merci Jean Claude' per quello che hai detto sul fatto che l'Italia ha difeso l'onore dell'Unione". Intanto il Direttore della Caritas italiana dichiara sulle Ong: "Stiamo assistendo a un processo mediatico contro chi ha creduto di salvare vite umane".

A Firenze, per "The State of the Union", un botta e risposta tra il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker e il Primo Ministro italiano, Paolo Gentiloni sulla questione relativa al flusso migratorio. Per Junker, "l'Italia fin dal primo giorno fa tutto ciò che può fare sulla crisi migratoria. L'Italia ha salvato e salva l'onore dell'Europa"... (continua)
mercoledì, aprile 26, 2017

Renzi: primarie del Pd per l'elezione del candidato premier

Renzi da Pontassieve commenta le elezioni francesci con il pensiero alle primarie del Pd del 30 aprile

"Tra 4 giorni si svolgeranno le primarie per individuare in modo democratico il segretario del Pd per i prossimi 4 anni: il vincitore sarà anche il leader candidato a Palazzo Chigi alle prossime elezioni". Si tratta di un "passaggio fondamentale, abbiamo bisogno dell'impegno di tutti".

Lo scrive Matteo Renzi nella sua enews invitando a votare. "In molti-proseguevogliono farci credere che il risultato sia già scritto e lo fanno per allontanare molti di voi dai gazebo, domenica dalle 8 alle 20. Non caschiamoci"... (continua)


___________________________________________________________________________________________
Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa