Visualizzazione post con etichetta sport. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta sport. Mostra tutti i post
sabato, aprile 22, 2017

Morte del ciclista Michele Scarponi, il Coni dispone 1 minuto di silenzio

Ancora sgomento e tristezza per la morte assurda del ciclista Michele Scarponi

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, partecipando al dolore della famiglia e di tutto il mondo del ciclismo per la morte di Michele Scarponi, ha invitato tutte le federazioni a far osservare un minuto di silenzio in occasione di tutte le manifestazioni sportive di questo fine settimana, in ricordo del campione marchigiano. Il presidente della Federciclismo, Renato Di Rocco: "Michele era un ragazzo estremamente serio, una grande persona. Lo conoscevo fin da quando era dilettante.E' un dramma che non ci sia più"... (continua)
giovedì, aprile 20, 2017

F.4 britannica: al pilota 17enne Monger sono state amputate le gambe, come Alex Zanardi

Un giovane pilota britannico di 17 anni ha perso le gambe in seguito a un incidente sul circuito di Donigton Park.

Billy Monger,il 17enne pilota che corre nella F.4 britannica, è stato operato per l'amputazione di entrambi gli arti inferiori in seguito all'incidente di domenica in gara. Gli sforzi fatti per provare a salvargli le gambe non hanno avuto successo. Un caso che ricorda quello di Alex Zanardi. Il suo team, JHR Developments, ha creato una pagina Facebook per ottenere fondi destinati alle cure e alla successiva riabilitazione.

Solidarietà da Hamilton,Massa e tanti altri top drivers come Perez, che twitta:"Aiutiamo il nostro compagno e la sua famiglia in questo difficile momento ... (continua)
mercoledì, marzo 01, 2017

Nuovo stadio di Roma, chiesti altri 30 giorni di proroga

La conferenza dei servizi ha accolto la richiesta di sospensione dei lavori avanzata dal Campidoglio il 30 gennaio.

Almeno 30 giorni di proroga "al fine di superare le criticità evidenziate e definire il procedimento con esito positivo". I proponenti del progetto dello stadio di Tor di Valle della Roma, chiedono una "sospensione dei lavori della Conferenza dei servizi decisoria e dei procedimenti connessi", per concludere al meglio il progetto. Nel testo sottoscritto da Eurnova srl si ricorda anche l'avvio di un procedimento da parte della Soprintendenza dell'iter per vincolare l'ippodromo di Tor di Valle... (continua)
venerdì, febbraio 24, 2017

Papa al Villareal: calcio immagine della vita, pensare a squadra fa bene a tutti

“Il calcio, come gli altri sport, è l’immagine della vita e della società”: così il Papa ricevendo stamane in Vaticano i calciatori e i dirigenti della squadra spagnola del Villareal. Il servizio di Roberta Gisotti: ascolta

Radio Vaticana - “Si se juega pensando en el bien del grupo...”
Se si gioca pensando al bene del gruppo, allora è più facile ottenere la vittoria”, ha osservato il Papa:

“Esto es posible si se actúa con espíritu de compañerismo...” 
Questo è possibile se si agisce con spirito di cameratismo, lasciando da parte individualismo o aspirazioni personali. Infatti “il calcio come gli altri sport è immagine della vita e della società”... (continua)
lunedì, dicembre 05, 2016

Derby Lazio - Roma, le scuse di Lulic via social

A distanza di 16 ore dalla partita, Senad Lulic ha espresso sul suo profilo Facebook le scuse ufficiali per quanto accaduto nel post-derby con Rüdiger.

"A mente fredda mi rendo conto di aver risposto ad una provocazione con un'altra provocazione. Provengo da un Paese che conosce le tragedie causate da pregiudizi etnici. Per questo mi dispiace di essermi fatto prendere dalla tensione del dopo derby". Lo scrive il laziale Lulic su facebook all'indomani delle sue frasi razziste su Rudiger dopo il derby perso con la Roma. Lulic ce l'aveva con il difensore della Roma, Antonio Rüdiger, nato a Berlino ma originario della Sierra Leone... (continua)
giovedì, settembre 29, 2016

Roma 2024: il Consiglio comunale dice No, ma è polemica infinita

Vietato l'intervento agli esterni. Furia Bianchedi e Onorato: "Temete il confronto". Salta anche la candidatura ai mondiali di rugby 2023, Frongia: "Colpa di Renzi".

Da ora è ufficiale: Roma non sarà candidata ad ospitare le olimpiadi del 2024. L'Assemblea capitolina ha approvato a maggioranza la mozione per il "No", dopo la bocciatura delle due mozioni, a firma Pd e Centrodestra, che proponevano di proseguire l'iter. Il Campidoglio opererà per sbloccare i 4 miliardi di euro previsti dall'esecutivo in caso di candidatura, per interventi di riqualificazione degli impianti sportivi esistenti nella Capitale e di ogni altra infrastruttura... (continua)
giovedì, settembre 22, 2016

La sindaca Raggi: "Orgogliosa che Roma ospiterà gli Europei 2020"

La sindaca di Roma Virginia Raggi nel corso della conferenza stampa di presentazione del logo di Euro2020 presso la Sala delle Armi al Coni.

"Sono onorata di essere qui e contenta di dire che Roma ospiterà quattro partite dell'Europeo di calcio 2020. Sapere di ospitare un evento così importante ci rende orgogliosi. Il calcio per noi deve rappresentare una grande leva per l'integrazione e uno strumento per diffondere il valore del rispetto". Così la sindaca di Roma, Raggi, alla presentazione del logo del prossimo Europeo itinerante in 13 città europee. Ogni città ha un suo logo particolare: Roma ha scelto l'immagine di Ponte Sant'Angelo ... (continua)
giovedì, settembre 22, 2016

Lo schiaffo della Sindaca all'Olimpo sportivo

Si discuta pure lo stile, la mozione già pronta o la politica del No "cosmico", ma non la coerenza del Movimento che, almeno su questo tema, non si è mai nascosto. Il giorno dopo di una vicenda che ci dice molto del nostro paese.

di Lorenzo Carchini

Ieri è arrivata l'attesa conferma. Roma 2024 non si farà o, comunque, non con il benestare della sindaca capitolina Virginia Raggi. Un pomeriggio fatto di notizie e voci di corridoio che si sono rincorse, dallo studiolo ove gli dei dell'Olimpo sportivo hanno atteso invano per 40 minuti che la Prima Cittadina facesse il suo ingresso. Fino all'amaro ritiro al Palazzo H, in buon ordine... (continua)
mercoledì, settembre 21, 2016

Raggi: "No alle Olimpiadi del mattone". Cala il sipario su Roma 2024

Secondo la sindaca "è da irresponsabili dire sì a questa candidatura". Il No definitivo arriva dopo il mancato incontro con la delegazione olimpica formata da Malagò, Pancalli e Bianchedi. Attese le eventuali mosse del Coni: "Mancanza di rispetto".

"Non abbiamo mai cambiato idea, abbiamo rafforzato la nostra posizione. Ci viene chiesto di assumere altri debiti, noi non ce la sentiamo". La conferenza stampa di Virginia Raggi, trasmessa in streaming anche sul blog di Beppe Grillo, arriva nel giorno in cui si sarebbe dovuto svolgere l'incontro con il presidente del Coni Giovanni Malagò. Un incontro che è saltato nel pomeriggio, lasciando stizzita la delegazione olimpica... (continua)
mercoledì, settembre 21, 2016

Roma, salta l'incontro Raggi-Malagò

"35 minuti di attesa sono troppi. Ce ne andiamo". Contrariati Malagò e Pancalli. Dopo la richiesta della diretta streaming da parte del Coni, la sindaca non si è neppure presentata.

Sembra una frattura irrimediabile quella creatasi oggi tra la sindaca di Roma Virginia Raggi ed il presidente del Coni Giovanni Malagò. Salta l'incontro in Campidoglio per discutere sulla candidatura della Capitale a ospitare i Giochi del 2024 e la vicenda si trascinerà con ulteriori polemiche: "Abbiamo stravolto le nostre agende per essere puntuali - spiega il n.1 dello sport italiano - e per più di mezz'ora abbiamo aspettato... è troppo"... (continua)
mercoledì, settembre 21, 2016

Olimpiadi, Raggi verso il No a Roma 2024. Oggi l'incontro con il presidente del Coni Malagò

La mozione per dire No alla candidatura di Roma alle Olimpiadi nel 2024 sarebbe già pronta e verrà presentata nell'assemblea capitolina dopo l'incontro in agenda oggi.

È arrivato il giorno del giudizio definitivo per la candidatura di Roma ad ospitare le Olimpiadi del 2024. Oggi la sindaca di Roma Virginia Raggi incontrerà il presidente del Coni Giovanni Malagò e successivamente annuncerà in una conferenza stampa quello che, salvo sorprese, sarà il suo No alla candidatura della capitale per i Giochi, mettendo la parola fine alla vicenda... (continua)
mercoledì, settembre 21, 2016

Espulsione Di Canio da Sky, Enrico Ruggeri a Radio 24

“Polemica sterile. Italia paese perbenista. Sky rimane senza il miglior esperto di calcio inglese” 


Ci sono calciatori, bravi calciatori, calciatori bravissimi, fuoriclasse, campioni e poi ci sono i simboli, quelli che vengono definiti bandiere. Oggi raccontiamo la storia di un uomo che è stato giudicato sul campo in modi diversi. Un saliscendi costante: cattivo, poi come esempio mondiale di fair play, un uomo che non ha mai nascosto le sue idee, che ha subito anche conseguenze per le sue idee. Insomma oggi raccontiamo la storia di Paolo Di Canio”... (continua)
mercoledì, settembre 14, 2016

Paralimpiadi Rio: ciclismo, oro ad Alex Zanardi

Lʼex pilota non delude i fan, vicino ai 50 anni, trionfa nella cronometro categoria H5. Bronzo per Masini nella C1

Una gara straordinaria con la sua handbike, alle Paralimpiadi di Rio arriva il terzo oro con Alex Zanardi. Il 49enne bolognese si impone nel ciclismo nella crono H5 (tempo 28"36"81) scavalcando con una super rimonta l'australiano Stuart Tripp (a 2"74).Bronzo all'americano Oscar Sanchez. Zanardi ottiene così la sua quarta medaglia paralimpica (a Londra 2012 due ori e un argento). "Dedico quest'oro a Gianmarco Tamberi che una medaglia a Rio l'avrebbe sicuramente vinta" dice. Italia a quota 17 medaglie: 3 ori, 7 argenti e 7 bronzi.  
 Zanardi: "Se sei spinto solo dall'ambizione a un certo punto ti stanchi, occorre passione" ... (continua)
martedì, settembre 13, 2016

Doping, giallo sull'attacco hacker al sito Wada. Coperti atleti Usa dopati durante le ultime Olimpiadi

I pirati informatici probabilmente di nazionalità russa e già dietro allo scandalo mail che ha colpito la Clinton. Sarebbero penetrati nei server dell'agenzia antidoping internazionale, divulgando documenti classificati. Coinvolti atleti americani che sarebbero stati coperti a Rio.

Un'accusa pesantissima, che lascia aperte considerazioni e tanti dubbi sulla vicenda: alcuni atleti di punta della squadra statunitense che ha partecipato alle ultime olimpiadi hanno gareggiato a Rio sotto l'effetto di sostanze dopanti. A sostenerlo, un gruppo di hacker, si pensa russi, che penetrati nel server della Wada, l'agenzia mondiale antidoping, rendendo note alcune carte confidenziali che testimoniano l'assunzione di sostanze proibite... (continua)
venerdì, settembre 02, 2016

Calcio, il Pisa vede la luce in fondo al tunnel. Torna Gattuso, trovato l'accordo sulla vendita della società

Nel corso di un'estate rovente per il club toscano, appena tornato in Serie B, la soluzione sembra ormai vicina. Petroni si è detto pronto a firmare al fondo del Dubai, dopo una trattativa lunga mesi, tra richieste, proposte e scarsa trasparenza da ambo le parti.

Quando non ci sperava più nessuno, ecco che l'A.C. Pisa vede la luce in fondo al tunnel. Dopo il rischio di fallire ancor prima di cominciare il campionato, le parole di Pablo Dana (banchiere italiano di Ferrara residente a Dubai, già vicino al Milan con Mr.Bee ed al Genoa) sono state liberatorie per la cittadina toscana: "Posso confermare che siamo finalmente riusciti a raggiungere un accordo con la famiglia Petroni ormai accettato"... (continua)
giovedì, agosto 11, 2016

Doping, il Tas squalifica Schwazer per 8 anni: "Sono distrutto"

La sentenza, ampiamente annunciata, ha dato ragione alla Iaaf, sancendo la fine della carriera dell'atleta bolzanino. Pesa la recidiva, la precedente sospensione rimediata nel 2012 per uso di doping.

Come previsto, è arrivata entro venerdì la sentenza del Tas sul caso Schwazer, e, come si poteva immaginare, è arrivata la stangata. Il Tribunale arbitrale dello sport di Losanna, infatti, ha accolto la richiesta della Iaaf, la Federatletica internazionale, e squalificato l'altoatesino per 8 anni. In pratica per il marciatore è la fine della carriera, oltre che del sogno di gareggiare ai Giochi di Rio 2016... (continua)
giovedì, agosto 11, 2016

La "dieta" imposta al direttore del Resto del Carlino e l'anoressia culturale del giornalismo

L'infelice titolo de Il Resto del Carlino, sulle tiratrici con l'arco "in carne", rischia di chiudersi con la punizione esemplare inferta al direttore, mettendo però in secondo piano il vero problema che ha portato a galla, ovvero la proliferazione di un giornalismo che non sa più reggersi sulle basi del buonsenso, del rispetto e dell'eleganza.

di Elisabetta Lo Iacono

Il quotidiano bolognese, come noto, ha pubblicato un resoconto sulla gara femminile del tiro con l'arco a Rio de Janeiro, sintetizzando così: "Il trio delle cicciottelle sfiora il miracolo olimpico". Quanto è bastato per sollevare un unanime coro di sdegno che, alla fine, sta gridando così tanto da stordire la capacità di andare oltre quel titolo... (continua)
martedì, agosto 09, 2016

Schwazer, il Tas rinvia il giudizio a venerdì, giorno della 20 km di marcia

L'aria è quella di una "sentenza già scritta". La Iaaf chiede una condanna a 8 anni. Il marciatore conoscerà il proprio destino proprio il giorno in cui si dovrebbe disputare la "sua" gara.

Ci sono volute ben 10 ore per decidere di non decidere. Il Tas non si è pronunciato, rinviando tutto al 12 agosto, il giorno in cui si corre la 20 km che il marciatore potrebbe disputare. Si è chiusa così una giornata interminabile per l'altoatesino, con la  Iaaf che ha richiesto una squalifica di 8 anni. L'impressione dominante, però, resta quella di una "sentenza già scritta" che confermerebbe l'esclusione del marciatore dai Giochi... (continua)
domenica, agosto 07, 2016

Olimpiadi di Rio 2016, doppia frattura per Nibali

Il team olimpionico italiano perde il ciclista Nibali per una frattura

Diagnosi impietosa per Vincenzo Nibali, caduto mentre era in testa nel finale della gara ciclistica: doppia frattura alla clavicola. "Mi dispiace per i ragazzi, la nostra è una squadra vera ha detto il campione messinese dall'ospedale -. I ragazzi sono stati tutti bravi e sono più rammaricato per loro che per quello che mi sono procurato". Gli fa eco il ct Davide Cassani: "La delusione è moltiplicata per mille... (continua)
venerdì, agosto 05, 2016

Milan, finita l'era Berlusconi. Il club sarà cinese

Accordo per il preliminare di cessione del 99% del club in cambio di 740 milioni (compresi i 220 milioni di debiti) a un nuovo gruppo orientale guidato da Yonghong Li: la firma a Villa Certosa. Il club passa nelle mani della Sino-Europe Investment Management Changxing.

Sono le 14,06 quando, attraverso un comunicato, la Fininvest ufficializza la fine di uno dei sodalizi più vincenti nella storia del calcio moderno: quello fra il Milan e Silvio Berlusconi. "Il presidente Silvio Berlusconi - dice il documento - ha approvato il contratto preliminare firmato dall'amministratore delegato di Fininvest, Danilo Pellegrino, e da Han Li, rappresentante di un gruppo di investitori cinesi, relativo alla compravendita dell’intera partecipazione - pari al 99,93% - detenuta dalla stessa Fininvest nell'AC Milan"... (continua)


___________________________________________________________________________________________
Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa