giovedì, maggio 25, 2017

Alitalia avvia cassa integrazione rischia ganasce agli aerei

Via libera di Alitalia alla procedura per la cassa integrazione straordinaria per tutto il personale di terra e di volo della compagnia. WSI – Inizialmente la cassa integrazione riguarderà 828 unità del personale di terra, mentre per quello navigante al posto della CIGS verrà applicato il regime di solidarietà per 190 piloti e 340 assistenti di volta. 

di Alessandra Caparello 


“Questa misura, necessaria nell’attuale situazione della compagnia, si inserisce nel pacchetto di misure che Alitalia sta adottando al fine di ridurre tutte le voci di costo e rendere così l’azienda quanto più possibile economicamente sostenibile ed efficiente. La compagnia avvierà in tempi molto rapidi la prevista consultazione con le organizzazioni sindacali, allo scopo di illustrare e discutere le modalità applicative della cigs”.
Così si legge nella nota ufficiale della compagnia di bandiera. Intanto la crisi di Alitalia rischia seriamente di affossare tutti gli scali italiani. Alitalia rischia le ganasce sugli aerei ... (continua)
giovedì, maggio 25, 2017

Giornata per la ricerca, mons. Fisichella: la scienza "è condizione stessa della vita personale e nella misura in cui si coniuga con la fede"

"Una società che dimenticasse la sacralità dell’esistenza personale e della sua dignità come un mistero insondabile, cadrebbe facilmente nel fare di ognuno un mero prodotto di consumo, una merce che può essere venduta e comprata a proprio piacimento”, afferma mons. Fisichella in occasione della Giornata per la ricerca.

di Dario Cataldo

L'occasione è propizia per ribadire un concetto che sembra perdere vigore, ovvero che scienza e fede sono due risvolti della stessa medaglia. Ci pensa mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, nel suo intervento alla Giornata per la ricerca, promossa dalla... (continua)
giovedì, maggio 25, 2017

Reggio Calabria: il Sacerdote aggredito si sveglia dal coma

Don Giorgio Costantino,il parroco ricoverato da ieri in gravi condizioni dopo un'aggressione subita nella notte tra martedì e mercoledì, si è svegliato dal coma farmacologico e ha riconosciuto i familiari e i medici che erano al suo capezzale.

Il parroco di Santa Maria del Divino Soccorso a Reggio Calabria, era stato aggredito nella notte nel cortile della sua chiesa da un gruppo di sette giovani e picchiato selvaggiamente da uno di loro forse dopo un rimprovero. 74 anni, a seguito di calci e pugni, aveva riportato un ematoma cerebrale. Nelle ultime ore Gli inquirenti, nelle ultime ore hanno tirato le somme sui possibili aggressori, i quali sarebbero stati riconosciuti da don Costantino... (continua)
giovedì, maggio 25, 2017

Animali e vegetali alloctoni: a rischio biodiversità, mura storiche e sicurezza sanitaria

Ieri, in occasione della Giornata europea delle aree protette, è stata organizzata nel parco romano di Villa Pamphili una passeggiata guidata per i giornalisti con gli esperti di Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), Legambiente e Regione Lazio che lavorano al progetto europeo Life Asap, e sono stati osservati numerosi animali e piante aliene invasive che vivono Roma.

Green Report - Secondo Life Asap, cofinanziato dalla Commissione europea, ministero dell’ambiente Parco Nazionale dell’Appennino Lucano, Val d’Agri e Lagonegrese, il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, il Parco Nazionale dell’Aspromonte, il Parco Nazionale del Gran Paradiso, e promosso da Ispra in collaborazione con Legambiente, Federparchi, Regione Lazio, Università di Cagliari, Nemo e Unicity, «Roma e la sua provincia sono una delle aree più “invase” dalle specie aliene animali e vegetali dell’intero territorio nazionale. Le specie vegetali spontanee rilevate nell’area urbana di Roma sono ben 1649, tra le quali quelle che possono essere considerate specie aliene sono 243, pari al 14,7% delle specie totali»... (continua)
mercoledì, maggio 24, 2017

Il Papa incontra Trump: impegno comune per la vita e la pace

Con la partenza dell’Air Force One da Roma verso Bruxelles si conclude la prima visita di Stato del presidente Usa, Donald Trump.

Radio Vaticana - Circa 18 ore in tutto, aperte dall’incontro più atteso, quello con Papa Francesco in Vaticano con al centro la promozione del dialogo interreligioso e del negoziato politico in favore della pace e l’impegno comune a favore della vita e della libertà religiosa. Poi il corteo presidenziale ha raggiunto il Quirinale e infine Villa Taverna per un vertice con il premier Gentiloni. Ripercorriamo la giornata nel servizio di Gabriella Ceraso: ascolta... (continua)
mercoledì, maggio 24, 2017

Trump e Gentiloni, insieme contro terrore

Sul terrorismo perfetta intesa tra il presidente americano Trump, in visita ufficiale in Italia, ed il presidente Gentiloni.

Con Trump "colloquio in preparazione del vertice di Taormina. Dal G7 impegno comune contro il terrorismo". E'il tweet del premier Gentiloni, al termine del bilaterale con il presidente Usa Donald Trump a Villa Taverna, residenza dell'ambasciatore Usa a Roma. Al centro del colloquio anche la questione migratoria come sfida globale per il G7 di Taormina di cui Gentiloni e Trump avevano già parlato nel loro incontro alla Casa Bianca un mese fa... (continua)
mercoledì, maggio 24, 2017

Terrorismo in Francia, Macron proroga lo stato di emergenza

L'intenzione del governo francese è di prorogare fino al primo novembre lo stato di emergenza nel paese.

Proroga dello stato di emergenza fino al prossimo 1 novembre. Lo chiede il presidente francese Macron al termine del Consiglio della Difesa;la richiesta dovrà essere, tuttavia, approvata dal Parlamento. Lo stato di emergenza sarebbe dovuto concludersi il 15 luglio di questo anno ed è in vigore dal 13 novembre del 2015 a seguito degli attentati terroristici compiuti a Parigi. In una nota l'Eliseo conferma anche che intende varare una "nuova legge per la rinforzare la sicurezza"... (continua)
mercoledì, maggio 24, 2017

Delitto di Garlasco, ricorso di Alberto Stasi in Cassazione

Alberto Stasi chiede la revoca della sentenza di condanna definitiva a 16 anni di carcere

La sentenza a 16 anni di carcere fu pronunciata dalla Suprema Corte il 12 dicembre 2015 per l'omicidio di Chiara Poggi a Garlasco. Alberto Stasi e il professor Angelo Giardanno hanno depositato un ricorso straordinario in Cassazione attraverso cui chiedono la revoca della sentenza di condanna definitiva a 16 anni di carcere pronunciata dalla Suprema ... (continua)
mercoledì, maggio 24, 2017

Cina, card. Zen: "I comunisti cinesi hanno paura di Nostra Signora di Fatima"

In un colloquio con Aiuto alla Chiesa che Soffre, che tanto si spende per le persecuzioni dei cristiani nel mondo, il cardinale Joseph Zen Ze-Kiung, vescovo emerito di Hong Kong, fotografa la situazione in Cina, per niente favorevole al Cristianesimo. Poi un retroscena: i comunisti hanno "proibito di introdurre immagini di Nostra Signora di Fatima nel paese, al contrario di altre immagini della Madonna".

di Dario Cataldo

"Non credo che il governo cinese accetterà altre soluzioni se non la sottomissione della Chiesa alla leadership del governo comunista". Con queste parole Il card. Joseph Zen Ze-Kiung, preannuncia quello che potrebbe essere il futuro dei cristiani in territorio cinese. Non nutre molte speranze per i seguaci del Vangelo... (continua)
mercoledì, maggio 24, 2017

Il card. Bassetti è il nuovo presidente della Cei

A dare la notizia è stato il Card. Angelo Bagnasco, che al termine della Messa ha annunciato la nomina da parte del Santo Padre del nuovo Presidente della CEI, nella persona del Card. Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia – Città della Pieve. Bassetti: "La cosa che mi ha dato grande gioia".

di Dario Cataldo

Nell'atrio dell'Aula Paolo VI, il neo presidente della Cei ha rilasciato una dichiarazione a seguito della nomina a presidente della Cei, voluta da Papa Francesco e annunciata dall'uscente card. Bagnasco. "Nell’apprendere la notizia della nomina a Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, il mio primo pensiero riconoscente... (continua)
martedì, maggio 23, 2017

Oggi è il 25esimo anniversario della strage di Capaci

Il 23 maggio 1992 una carica di 572 chili di esplosivo venne fatta saltare sotto un condotto dell’autostrada in direzione di Palermo, vicino allo svincolo di Capaci.

L'attentato costò la vita al giudice Giovanni Falcone, alla moglie Francesca Morvillo e a tre agenti della scorta.
La strage fece parte di una strategia da parte di Cosa Nostra che nel 1992 decise di attaccare frontalmente lo Stato, senza però prevedere che l'uccisione del Giudice Falcone e poco dopo quella del del giudice Paolo Borsellino, avrebbe provocato una reazione fortissima da parte dei siciliani e dell'Italia intera. Totò Riina vedeva nel giudice Falcone il più grosso ostacolo che impediva di continuare le connivenze tra politici e mafiosi per il libero ed illecito controllo del territorio... (continua)
martedì, maggio 23, 2017

Un 'cronometro' per gli elettroni nella materia

Importanti prospettive in ambito medico, in particolare per la possibilità di migliorare le tecniche di radioterapia

Cnr - Presso l’Istituto di fotonica e nanotecnologie del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Ifn-Cnr) di Milano un gruppo internazionale di ricercatori è riuscito per la prima volta a misurare in tempo reale il moto disordinato degli elettroni ‘liberi’ che si genera all’interno di un materiale isolante (dielettrico) a seguito dell’interazione con fotoni ad alta energia. Lo studio, pubblicato su Nature Physics apre importanti prospettive in ambito medico, in particolare per la possibilità di migliorare le tecniche di radioterapia. Il lavoro è stato condotto in collaborazione con ricercatori dell’Ifn-Cnr di Padova, del Politecnico di Milano, del Center for Free-Electron Laser Science (Cfel-Desy) di Amburgo, della Ludwig-Maximilians-Universität e del Max Planck Institute of Quantum Optics (Mpq) di Monaco di Baviera e dell’Università di Rostock... (continua)
martedì, maggio 23, 2017

Strage terroristica a Manchester, la condanna della politica mondiale

Le prime dichiarazioni di condanna da parte dei politici di tutto il mondo all'indomani della strage avvenuta in Gran Bretagna. 

Arriva la conferma ufficiale dal capo della polizia, Ian Hopkins,  che si è trattato di una singola esplosione provocata da un attentatore suicida con un "ordigno rudimentale che ha fatto detonare provocando questa atrocità".

Manchester, Gentiloni:è attacco a Europa - "L'attacco che ha colpito Manchester è un attacco all'intera Europa". Così il premier Gentiloni, esprimendo vicinanza e solidarietà al governo britannico. "Al momento non risultano cittadini italiani coinvolti ma l'unità di crisi della Farnesina sta continuando le verifiche", comunica."Assicuro agli italiani l'impegno totale delle forze di sicurezza. Nel pomeriggio si riunirà al Viminale il Comitato antiterrorismo". "Dal G7 di Taormina-la richiesta-arrivi un messaggio forte di impegno straordinario comune contro il terrorismo"... (continua)
martedì, maggio 23, 2017

Trump oggi a Roma, domani l'incontro con Papa Francesco

Roma blindata per la prima visita ufficiale di Donald Trump in Italia. L’arrivo dell’Air Force One a Fiumicino è previsto per le 18.30. Ieri la visita in Israele. Il servizio di Sergio Centofanti: ascolta  

Radio Vaticana - Massima allerta a Roma per la visita del presidente americano. Vietati cortei e persino manifesti anti-Trump lungo i suoi percorsi. Domani mattina il capo della Casa Bianca incontrerà in Vaticano Papa Francesco.

Ieri la visita in Israele. Trump ha incontrato il premier Netanyahu ribadendo il legame indissolubile con lo Stato ebraico e affermando che ci sono nuove speranze di pace in Medio Oriente: dopo il viaggio in Arabia Saudita c’è più fiducia in una alleanza allargata per lottare contro il terrorismo ... (continua)
martedì, maggio 23, 2017

Manchester, Mattarella invia lettera a Elisabetta II: "L'Italia intera è sgomenta"

Dopo il terribile attentato che ha turbato non solo l'Inghilterra ma l'Europa intera, il Presidente della Repubblica invia un messaggio alla Regina. Lo riferisce un comunicato del Quirinale. Fedeli: minuto di silenzio in tutte le scuole.

"L'Italia intera è sgomenta di fronte alle immagini giunte da Manchester. Suscita
particolare dolore il coinvolgimento nel nell'attacco di molti giovanissimi ragazzi e ragazze, vittime di questa insensata violenza criminale mentre erano riuniti nella serena occasione di un concerto". Così il presidente Mattarella, in un messaggio inviato alla Regina del Regno Unito Elisabetta II. Esprime cordoglio e vicinanza... (continua)
martedì, maggio 23, 2017

Cei, il Card. Bagnasco: "Non sostenere la famiglia è suicida"

L'arcivescovo di Genova e Presidente della CEI, apre la seconda giornata di lavori della 70ª Assemblea Generale in programma in Vaticano, parlando di Famiglia, Chiesa, Giovani e Società.

di Dario Cataldo

In relazioni sociali sempre più frantumate dalla frenesia, dal mondo virtuale e dal pessimismo verso il futuro, il card. Angelo Bagnasco, nella sua relazione per l'apertura della seconda giornata di lavori della 70ª Assemblea Generale, traccia una via maestra: "l volto dell’uomo che ogni giorno siamo chiamati a scoprire lo contempliamo in Gesù Cristo, volto misericordioso del Padre... (continua)
martedì, maggio 23, 2017

La deputata USA Tulsi Gabbard condanna la vendita di armi Usa all'Arabia Saudita

La congressista Tulsi Gabbard  ha criticato aspramente l’accordo per la vendita di armi che il presidente Trump  ha stipulato durante la sua recente visita in Arabia Saudita.

di Patrizio Ricci

In tale occasione, come abbiamo appreso dai media di tutto il mondo, il presidente americano ha stipulato un accordo del valore di 460 miliardi di dollari che prevede la cessione a Ryad di un grande quantitativo di armi e munizioni, incluso la vendita di navi e aerei.  L’Arabia Saudita riceverà subito... (continua)
martedì, maggio 23, 2017

Gran Bretagna, esplosioni al Manchester Arena, morti e feriti

Allarme al Manchester Arena: una potente esplosione ha causato almeno 19 morti e 50 feriti.

Esplosioni al Manchester Arena subito dopo la conclusione di un concerto della cantante Arena Grande. La struttura è stata evacuata. Ci sono molti feriti, e al momento 19 morti, ma il bilancio delle vittime potrebbe aumentare. Pare che l'ordigno esploso fosse pieno di chiodi. Evacuata la zona dell'Arena. La stazione della metropolitana più vicina è stata chiusa. La polizia parla di "un serio incidente", ma già è stato dichiarato un attentato di tipo terroristico... (continua)
lunedì, maggio 22, 2017

Da dove viene il pesce che mangiamo?

In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce all’anno (33,4 chili pro capite contro i 19,2 chili consumati in media a livello globale), con un costo d’acquisto pari a 34,57 miliardi di euro. Da dove viene tutto questo pesce?

Green Report - Secondo i dati contenuti nel nuovo report Wwf Gusti locali, mercati globali – Lerisorse ittiche e il Mediterraneo, presentato a Slow Fish, 2,75 milioni di tonnellate sono di pescato locale, mentre le restanti 5 milioni sono da prodotti di importazione.
Perché questa sproporzione? Oggi nel Mediterraneo il 93% degli stock ittici sono minacciati dalla pesca eccessiva, il che significa che «se le attuali pratiche di pesca non verranno modificate, le popolazioni ittiche non riusciranno a riprendersi e collasseranno»... (continua)
lunedì, maggio 22, 2017

Verso terapie più efficaci per combattere il tumore al seno

Il tumore al seno è tra i più frequenti nelle donne in Italia e nel mondo. Oggi però sembra possibile progettare farmaci più selettivi e più efficaci grazie alle simulazioni numeriche.

Cnr - Lo rivela una ricerca della Scuola internazionale superiore di studi avanzati (Sissa) e dell’Istituto officina dei materiali del Consiglio nazionale delle ricerche di Trieste (Iom-Cnr), svolta in collaborazione con l’Istituto di ricerca in biomedicina di Bellinzona (Irb) e con l’Università di Lugano, che ha analizzato in dettaglio i meccanismi di attivazione di un importante target farmacologico, superando così i limiti degli approcci sperimentali. Lo studio, che ha dimostrato come molecole di forma e dimensione diverse percorrano le stesse strade all’interno della proteina per accedere al sito attivo ossia il cuore della proteina dove vengono sintetizzati gli ormoni femminili, è stato pubblicato sul Journal of Physical Chemistry Letters e finanziato dall’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc)
... (continua)
lunedì, maggio 22, 2017

Mussi, Caritas Yagoua (Camerun): "Le violenze di Boko Haram hanno varcato il confine della Nigeria"

«Sono costretto ad avere una scorta armata di almeno due persone, specie quando mi reco a visitare le aree più vicine al confine nigeriano. Non è stato facile abituarsi, ma è l’unico modo per rimanere qui», dichiara fratel Fabio Mussi ad Aiuto alla Chiesa che Soffre. la sua quotidianità nel nord del Camerun

di Dario Cataldo

Yagoua, chiamata anche Yégwa o Yegwa, è il capoluogo del Dipartimento di Mayo-Danay nel nord del Camerun. Qui, come racconta fratel Fabio Mussi missionario del Pime e coordinatore della diocesana locale: «Abbiamo avuto diversi attacchi, specie tra il 2015 e il 2016, e le violenze hanno causato un alto numero di sfollati interni». Il pericolo maggiore è rappresentato dalle violenze di Boko Haram... (continua)
lunedì, maggio 22, 2017

Mattarella parla di Falcone al Csm

Per il Capo dello Stato Falcone "aveva ben presente, e a cuore, il valore dell'autonomia e dell'indipendenza della Magistratura". Anche l'Onu rende Omaggio al Giudice ucciso dalla Mafia, il 19 giugno prossimo, ricordandolo questo con un'apposita riunione in cui si discuterà di criminalità.

Venticinque anni dal periodo stragista più cruento che si ricordi: quello che uccise Giovanni Falcone, sua moglie e i componenti della scorta. A distanza di poco, anche Paolo Borsellino conobbe la stessa sorte. A distanza di un quarto di secolo, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ricorda il giudice ucciso da Cosa Nosta. Giovanni Falcone diceva che "la mafia... (continua)
lunedì, maggio 22, 2017

Grecia: confisca immediata di beni non dichiarati e cassette di sicurezza

Dopo il varo da parte del Parlamento ellenico delle nuove misure di austerity dettate dai creditori internazionali per sbloccare la nuova tranche di aiuti, arriva un’altra mossa a sorpresa del governo guidato da Alexis Tspiras destinata a far discutere.

di Alessandra Caparello

Atene(WSI) - Entro la fine dell’anno tutti i beni non dichiarati al Fisco e depositati nelle cassette di sicurezza saranno confiscabili. Una misura anti evasione che ha come obiettivo primario quello di far sì che entri maggiore denaro nelle casse dello Stato ormai a secco.

Entro la fine di questanno l’AIEP, l’Autorità Indipendente per le Entrate pubbliche della Grecia adotterà un piano per identificare i contribuenti ellenici distratti che hanno dimenticato di dichiarare al fisco le proprie proprietà finanziarie... (continua)
sabato, maggio 20, 2017

Imola, ubriaco guida un bus con 55 bambini a bordo

Con una percentuale di alcol doppia al limite di legge consentito, l'autista del pullman con a bordo una scolaresca, tornava a casa dopo una gita a Rimini. Adesso per il conducente scatta il ritiro della patente e la denuncia penale.

Una potenziale tragedia sventata dalle forze dell'ordine. Guidava ubriaco un pullman con 55 bambini a bordo. Di ritorno da una gita scolastica a Rimini, il conducente è risultato positivo al test alcolico. A fermarlo a Imola la Polizia stradale di Bologna che ha incrementato i controlli per l'accompagnamento degli studenti nelle uscite didattiche. La norma prevede per i conducenti di questi mezzi 'tolleranza zero' sull'alcol, ma la percentuale accertata nel suo caso era il doppio del limite... (continua)
venerdì, maggio 19, 2017

Roma-Termini è blackout: treni bloccati

Treni bloccati alla stazione Termini di Roma per un blackout alla cabina elettrica causato da un principio di incendio alla macchina di alimentazione. Le fiamme sono state spente, ha reso noto la Polfer.

In tilt il traffico ferroviario, bloccato dalle 19 circa. Convogli fermi dopo che
sono scattati i sistemi di sicurezza. Lunghe code con centinaia di Passeggeri che sono rimasti in attesa. Rfi, in un comunicato, precisa che sono in atto ritardi, cancellazioni e limitazioni di percorso. "In corso la riprogrammazione" dei treni, spiega Rfi. "Il ministro Delrio è in contatto con Fs, il blackout è in via di soluzione"... (continua)


___________________________________________________________________________________________
Testata giornalistica iscritta al n. 5/11 del Registro della Stampa del Tribunale di Pisa
Proprietario ed Editore: Fabio Gioffrè
Sede della Direzione: via Socci 15, Pisa